9/28/2014

Acmè

Ho recentemente preso parte ad Acmè, interessantissima manifestazione svoltasi in data 5-6-7 settembre presso la Cittadella di Sarzana.
Ecco il sito internet dell'evento:
Acmè Sarzana

Tutto nacque lo sorso anno, quando andai a vedere i lavori esposti dall'amico Simone Conti; mi venne subito l'idea di provare a partecipare al bando per l'edizione successiva.
Visitando i vari stand presenti si sentiva un bel clima, tanta gente giovane e con idee brillanti e in generale si respirava aria buona!

Usciti i bandi di partecipazione mi accingo quindi a scegliere che progetto presentare!
Mi scervello un pò, scelgo varie foto che possono rappresentarmi o comunque che possono essere legate fra di loro da qualcosa di ben saldo.
Dopo incertezze varie mi decido a presentare quello che alla fine è il mio unico "progetto" fotografico basato su di un'idea concreta e non solo su un filo conduttore dettato dalla tipologia di foto [architettura, still life, ritratto].

Il progetto scelto è quindi PARADOSSO ; prima parte di quello che spero diventi in futuro un lavoro piu ampio, costituito da varie scenografie.

Carico le mie foto e descrivo brevemente il progetto presentato... restando poi in attesa della chiusura del bando.
Ad agosto scopro di essere passato e sono felice di apprendere che potrò dare visibilità a quelle tre foto che tanto amo! [ci tengo in particolar modo per quello che sono come immagini fini a se stesse, ma soprattutto per tutto quello che c'è stato attorno, per gli amici che mi hanno aiutato a realizzarle e per la giornata stessa nella quale sono state fatte!].


Fra una cosa e l'altra i giorni della mostra arrivano in fretta e mi trovo a dover pensare ad un allestimento per presentarle nel migliore dei modi.
Anche in questo caso è findamentale la partecipazione degli amici, che mi consigliano e mi danno spunti creativi sui quali poter elaborare un'idea valida!

Arriva il giorno dell'allestimento e già respiro meglio, il clima è ottimo, ci sono belle persone, cordiali e disponibili con le quali condividere le sensazioni provate.

Nel giro di un paio d'ore riesco ad allestire tutto come mi ero prefissato, andando ad elemosinare una gruccia alla quale non avevo pensato!


[Grazie a Melissa Mariotti per la foto!]

Nelle stanze a disposizione i treppiedi per l'esposizione delle foto fanno molto comodo, mi evitanto di dover inchiodare le foto al muro e mi permettono di illuminarle a modo con dei banali faretti a led. [Grazie mille Simone Conti per avermi prestato i treppiedi!];

Dei ganci al soffitto mi permettono di appendere la camicia di forza [Grazie a Chiara e Lisa Cecchinelli per la preziosa gruccia! ;) ];

Un tavolino mi permette di esporre uno stetoscopio e vari altri attrezzi da dottore, assieme ad un camice [Grazie a Matteo Segnani per il tavolino e a Claudio Montegriffo per lo stetoscopio, parte anche delle foto originali].

Le foto sono stampate direttamente su forex presso la ditta PED [convenzionata con Acmè per l'evento].



Il giorno dell'inaugurazione rimango alla cittadella praticamente tutto il giorno, godendomi gli ultimi preparativi dello staff, e in generale conoscendo buona parte degli altri artisti presenti!


All'apertura dei cancelli al pubblico tutto si anima.
Tanta gente passa a visitare ed è bello starsene nei pressi delle proprie foto ad osservare ed ascoltare i commenti delle persone.
Ancora piu' bello è trovare i propri amici, passati a vedere l'esposizione; percepire che la cosa gli interessa e hanno piacere nel vedere il mio entusiasmo!

L'emozione maggiore l'ho avuta dal passaggio dei miei due modelli, Claudio e Valentina, fargli indossare le magliette che ho stampato per l'occasione e vederli entusiasti del lavoro è stato veramente soddisfacente!  [grazie a Marco Paluffi che ha scattato queste foto]





I tre giorni di festival sono scivolati via rapidamente [troppo rapidamente] e la soddisfazione è stata veramente tanta.
Qua potete trovare [se connessi a Facebook] una carrellata di foto realizzate durante i tre giorni [alcune da me]
Acmè 2014

Concludo con la speranza di poter prendere di nuovo parte a questo evento il prossimo anno, per poter rivivere in quel bel clima; quasi ad avere la sensazione di scappare dalla vita quotidiana.

Grazie ancora a tutti voi che siete passati a trovarmi e grazie anche a chi non è passato ma era comunque presente con la mente!