4/05/2012

Lo sfocato come coprotagonista

Sin da quando ho iniziato a fare foto ho apprezzato le lenti luminose; un po per via del poter isolare il soggetto ripreso, ma soprattutto perchè mi piace lo sfocato in se per se.
Ho iniziato a cercare sfocato con l'acquisto di un economico ma fenomenale Pentax Super-Takumar 50mm 1.4; lo usavo su 5D rigorosamente a TA e con esso ho ottenuto diverse foto interessanti.
Pian piano ho cercato sempre piu sfocato ed ho acquistato un altro obiettivo manual focus vintage; il Minolta Rokkor 58mm 1.2 obiettivo eccezionalmente nitido e con uno sfocato incredibile data la ridottissima profondità di campo.
Con questi obiettivi sono iniziati anche dei problemi legati alla messa a fuoco; i mirini delle moderne fotocamere digitali non sono fatti per focheggiare manualmente e di conseguenza è molto difficile valutare con precisione se si ha a fuoco la zona interessata con obiettivi con una profondità di campo ridottissima come i suddetti.
Con un po di risparmio mi sono perciò comprato un "must" per la fotografia che intendevo fare; il Canon 50mm 1.2L simile al Rokkor suddetto per sfocato e nitidezza ma finalmente con autofocus.
Da qui è iniziata una passione sfegatata per i fissi luminosi che mi ha successivamente spinto verso l'acquisto di Canon 24mm 1.4L e Canon 85mm 1.2L.

Tornando alle foto con lo sfocato come coprotagonista;
Le prime foto erano con fuoco su soggetti del tutto insignificanti ma con un occhio di riguardo alla resa dello sfocato alle loro spalle; questo è servito a imparare da dove deriva lo sfocato come piace a me ed ho imparato a "crearmelo" in modo che reputo abbastanza efficace.
Successivamente ho ripreso a scattare "normalmente" puntando sui soggetti ripresi e cercando semplicemente uno sfocato piacevole alle loro spalle (cercando quindi di isolare il soggetto dal resto della scena).
Il punto di arrivo attuale è quello di rendere lo sfocato stesso parte caratteristica della foto; cercando uno sfocato "particolare"; comprendente quindi qualcosa di interessante, che serva si a far aumentare l'attenzione sul soggetto principale, ma che sia di per se elemento importante della foto.








Il risultato finale degli scatti cosi realizzati non è probabilmente differente da altri scatti di altre persone; io cerco però appositamente questa caratteristica provando a rendere protagonista qualcosa di diverso dal solito.
Ciao!